Place

Via A. Moro 1 Arco (TN)

Plan

claudia@tourix.it lu-ve 9-17

a chi conviene prenotare un villaggio all inclusive?

I villaggi all inclusive, che bella invenzione ! Nella nostra costante ricerca di vacanze low cost, ammettiamo che ce le inventiamo tutte pur di risparmiare..e ci mancherebe.. A volte però facciamo male i nostri conti, prenotando una soluzione che all’apparenza sembra più economica ma che a conti fatti non lo è.

Da quando sono stati inventati i villaggi all inclusive  e molte famiglie li prenotano, hanno risolto finalmente il problema del: ma quanto mi costerà la vacanza ? In vacanza infatti sembra sempre di risparmiare prenotando quel bel agriturismo o quel bed & breakfast senza troppe pretese, oppure ancora quell’ alberghino tre stelle senza infamia e senza lode. E’ vero che sulla carta pago poco, ma poi arrivata in vacanza quanto mi costerà il tutto?  A volte chi fa i conti esatti prima di partire si rende conto che crede solo di risparmiare..in realtà sta spendendo di piu. Eh si perche la vacanza nell’alberghetto tre stelle riserva per la maggior parte dei casi delle amare sorprese : visto che ahime tutti dobbiamo mangiare per sopravvivere, e non possiamo saltare i pasti ( che bello sarebbe…) ci tocca sempre provvedere ad un pasto extra. A volte infatti nella mezza pensione è compresa la colazione e la cena e manca il pranzo di mezzogiorno . Anche pensando di fare una colazione abbondante, il pasto del mezzogiorno da qualche parte va fatto e non sempre si rivela a buon mercato. A meno che non ci accontentiamo di acquistare qualcosa presso un supermercato nei pressi e arrangiarsi. E in ogni caso quando non abbiamo prenotato la formula all inclusive quasi sempre le bevande sono escluse dai pasti , quindi anche a cena le bevande vanno pagate extra. E poi ci sono gli extra veri e propri ai quali bisogna dare comunque ampio spazio: di solito in vacanza non si lesina e un caffe, un aperitivo prima di cena, un digestivo dopodi cena non se lo vieta nessuno ed ecco che il conto aumenta. Ma non solo: e se i bimbi hanno voglia di un gelato? e se hanno fame verso le quattro del pomeriggio abituati a fare merenda che si fa?

Ma le sorprese non finiscono qui: quando si prenotano i servizi base, si rischia di dover pagare anche tanti altri servizi extra quali ad esempio sdraio ed ombrelloni in spiaggia, l’animazione, il baby club. Sono tutti costi che possono incidere pesantemente sul conto finale, anche perche parecchi villaggi rendono questi servizi obbligatori e volenti o nolenti si è costretti a pagare.

Ma quindi, ricapitolando a chi serve la formula all inclusive ? principalmente a tre tipologie di clientela :

1) Famiglie con bimbi, che come abbiamo visto hanno spesso richieste fuori dagli orari dei pasti

2) Vacanzieri stanziali, che scelgono la vacanza in villaggio per godersi l’assoluto “dolce far niente ” e quindi passano la maggior parte del loro tempo nel resort

3) Coloro che scelgono una meta dove non è facile reperire alternative nei paraggi ( trattorie tipiche o anche supermercati) e dove anche solo una bottiglia d’acqua può avere costi proibitivi…a questo proposito mi vengono in mente i resort alle isole Maldive

 

Chi invece trae grande vantaggio dal non avere prenotato un all inclusive

1 ) Coloro che veramente scelgono l’ hotel solo come base per una vacanza itinerante..oggi qui domani li e l’ hotel che serve come base di appoggio

2) Chi ha scelto una vacanza attiva e per la maggior parte del tempo è impegnato a praticare il suo sport. Mi vengono in mente ad esempio i sub che sono spesso fuori in immersione

3) Chi è amante delle tradizioni locali e vuole sperimentare la cucina del posto, dotato magari di auto a noleggio e di una buona guida su dove mangiare bene

Un ultima cosa : i portali che tanti di voi conoscono, quelli che vanno benissimo per prenotare il weekend a Barcellona, non vanno altrettanto bene per prenotare le vacanze in villaggio ma di questo ne abbiamo già parlato.

 

 

 

I commenti sono chiusi.

 Condividi:
-
-