Place

Via S. Caterina 45 Arco (TN)

Plan

claudia@tourix.it lu-ve 9-17

Phone

Cosa devo pagare quando annullo un viaggio?

Quali sono le penali da pagare quando si annulla un viaggio ? Questa è una delle domande che più spesso ricorre quando si desidera prenotare sia una semplice camera d’albergo che una vacanza.

C’era una volta la temibile caparra che si versava direttamente all’hotel il quale a fronte di una cancellazione aveva diritto a trattenere una percentuale quale danno per non aver potuto rivendere la camera annullata.

Poi con l’avvento di internet e dei vari portali di prenotazione, si è passati all’estremo opposto. Un po come leva di marketing, un po come novità, i portali hanno introdotto la possibilità di cancellazione gratuita.

 

Si sa che ci sono tipologie di clienti, ad esempio i clienti business quelli che viaggiano per lavoro, che spesso devono modificare in corso d’opera i loro progetti di viaggio. Un meeting viene annullato, una riunione salta, c’è un’urgenza altrove e bisogna poter annullare senza pagare penali esose.

Ma ci sono anche i clienti dell’ultimo minuto che prenotano una camera per il week end, e poi dando un occhio al meteo sotto data si rendono conto che pioverà a dirotto e annullano la prenotazione. Altri che invece prenotano camere che si possono annullare gratuitamente e confrontano più siti e più strutture salvo poi annullare la prenotazione più costosa.

Ci sono tantissimi siti online dove si può annullare senza penali fino a tot ore prima della partenza. Vi chiedono la carta di credito a garanzia e vi consentono di annullare senza penali senza addebitare nulla. Altre volte la carta di credito a garanzia serve perchè se annullate oltre il termine consentito vi viene prelevata una percentuale.

La mia personale opinione al riguardo è che un’iniziale agevolazione che si dava al cliente  ( la possibilità di annullare senza penali ) si è ritorta contro tutti.

Mi spiego meglio: gli hotel hanno bisogno di poter fare una corretta programmazione delle camere e di sapere quante ne verranno vendute in un determinato periodo.

Se risulta che l’hotel è semipieno e poi all’improvviso una bella percentuale di camere viene annullata, l’hotel si ritrova con delle stanze vuote non rivendibili poiché  troppo sotto data.

Che cosa succederà a quel punto? l’hotel cercherà di recuperare i mancati introiti sicuramente alzando il prezzo dei servizi e quindi il tutto ricade generalmente sugli altri clienti. A questo inconveniente già di per se grave,  si aggiunge il fenomeno dell’ overbooking alberghiero che è una delle pratiche piu odiose in assoluto . L’albergo sapendo matematicamente che una parte delle prenotazioni confermate verrà annullata sotto data, si premura di accettare più prenotazioni rispetto alla camere che ha a disposizione. Nella malaugurata evenienza che tutti i prenotati si presentino ecco che non ci sono camere per tutti e qualcuno subirà l’ overbooking.

Quando invece prenotate con i Tour  Operator le regole sono un po diverse, sia che si stia prenotando un solo  hotel che una vacanza.

Le regole sono chiare e vanno rispettate. A mano a mano che si avvicina la data di partenza le penali di annullamento si alzano sempre più. E’ un modo corretto di programmare il lavoro di tutti e di fare in modo che solo coloro che realmente sono interessati a prenotare lo facciano.

 

Le penali di annullamento quando prenotate attraverso di noi sono le seguenti:

SOLO SOGGIORNO

– Fino a 30 gg prima della partenza 30% –
– Dal 29 al 22 gg prima della partenza 40%
– Dal 21 al 15 giorno prima della partenza: 50%
– Dal 14 al 2 gg prima della partenza: 90%
– Il giorno della partenza o in caso di no-show: 100%

 

Per questo motivo vi consigliamo di stipulare una assicurazione annullamento valida che si farà carico di rimborsare eventuali annullamenti .

abbiamo delle polizze veramente accessibili, che vi permetteranno di prenotare ed eventualmente di cancellare la prenotazione senza pensieri

 

 

I commenti sono chiusi.

 Condividi: