Place

Via S. Caterina 45 Arco (TN)

Plan

claudia@tourix.it lu-ve 9-17

Phone

Come organizzare un viaggio senza Agenzia

In tempi difficili si sa, nessuno vuole rinunciare ai sogni ma si tenta come si può di tirare la cinghia, e qualsiasi soluzione che ci possa far risparmiare è ben accetta.

Anche i viaggi non fanno eccezione ed in effetti abbiamo sostanzialmente tre scelte disponibili:

La prima scelta è naturalmente optare per il fai da te totale, prenotando in maniera autonoma i “pezzi” che compongono il nostro viaggio, in questo caso assumendoci tutti i rischi che questo lavoro di organizzazione in fai da te comporta. Naturalmente, oltre ai rischi dovremo mettere in preventivo una grossa perdita di tempo e sicuramente prima o poi inevitabilmente qualche intoppo che non significa sicuramente una fregatura, ma almeno un disguido e nessuno in grado di aiutarci a risolverlo.

La seconda scelta è invece quella di optare per i pacchetti già precostituiti che si trovano in vendita, creati dai Tour Operator tradizionali; in questo caso a fronte di pochissime responsabilità autonome, ci troviamo già imbrigliati in un pacchetto non modificabile, statico e mediamente gravato da costi extra quali adeguamento valutario, adeguamento carburante, quote di iscrizione, supplemento alta stagione, tessere club etc.

Da qualche anno però, vi è la possibilità di scegliere una terza opzione e cioè acquistare i nostri viaggi presso i Tour Operator Tedeschi.

E’ un’opzione che già parecchi turisti italiani conoscono, soprattutto coloro che vivono nelle zone di confine e magari masticano un pò la lingua teutonica.

Probabilmente però ai più sfugge l’informazione che lo stesso tipo di viaggio acquistato in Germania, può costare fino al 30%-40% in meno.

In Germania i clienti sono abituati a viaggiare tutto l’anno e gli organizzatori di viaggio hanno delle dimensioni decisamente superiori a quelle dei Tour Operator nostrani. Hanno quindi maggior potere contrattuale, acquistando molte più camere durante tutto il corso dell’anno e non solo in Luglio e Agosto.

Per capire il motivo per cui un cliente italiano dovrebbe prenotare le sue vacanze con un Tour Operator tedesco, vi basti pensare che anche a parità di prezzo (cioè se la stessa vacanza sulla carta costasse uguale a livello tariffario) in Germania non vi applicherebbero altre spese extra.

La rifaccio: in Germania non avete spese di prenotazione, quote iscrizione, adeguamenti carburante, tessere club, e tanti altri balzelli extra.

Si, esattamente avete capito bene, queste spese per la maggior parte inutili non vi verranno applicate mai. Significa che fissate ora la vostra vacanza per partire magari tra 10 mesi e il prezzo resta immutato. Non dovete aggiungere nulla.

Prenotare un viaggio in Germania come si fa? La buona notizia è che non dovete né recarvi sul posto, né conoscere la lingua. O meglio vi basterà utilizzare un buon traduttore simultaneo ma fortunatamente noi di Tourix abbiamo gli uffici in Italia con personale italiano. Se siete un’agenzia di Viaggi, vi basterà scriverci una mail chiedendo di essere codificati. Ci metteremo in contatto con voi per capire se possiamo instaurare una collaborazione.

Se invece siete un privato, vi assegneremo un’ agenzia della vostra zona che tratta i tour Operator tedeschi, oppure vi metteremo in contatto con la nostra responsabile clienti privati. In ogni caso scrivete sempre a Claudia@tourix.it

Le agenzie viaggi italiane in grado di proporvi i pacchetti dei To tedeschi crescono ogni anno, e sapete di essere in ottime mani contattandole, perchè appunto non si limitano a rivendere un pacchetto di terzi immodificabile e statico, ma vi verranno incontro, creando insieme a Voi il viaggio che avete in mente.

In sostanza quindi si può prenotare senza agenzia ma ne vale veramente la pena?

https://www.onlineweg.it/tourix/hotel/ferienhotels

I commenti sono chiusi.

 Condividi:
-
-