Place

Via Cima Tofino 2/E Arco (TN)

Plan

claudia@tourix.it lu-ve 9-17

Costa meno in Internet o in Agenzia Viaggi?

Prendo spunto per l’articolo del blog di oggi, da un post che mi è capitato di leggere poco fa su un forum di viaggiatori.

Un utente aveva individuato un viaggio in Internet, ma desiderava prenotare in Agenzia per sentirsi piu sicuro e chiedeva ad altri che tipo di margine di trattativa si può avere normalmente con le agenzie Viaggi nel chiedere sconti.

L’argomento mi appassiona molto, visto che ho lavorato parecchi anni fa –  anche se solo per un breve periodo e come dipendente-  presso una di queste catene di agenzie che facevano dello sconto il loro punto di forza.

Permettetemi di sputare subito il rospo e dirvi che io con questa politica non sono mai stata d’accordo.

Il turismo, a differenza di altri settori, ha dei margini di guadagno che sono veramente ma veramente risicati. Il doppio veramente è voluto per rendere bene l’idea.

Se ci fate caso in alcuni settori nei periodi di saldi, vengono offerti prodotti con sconti anche importanti e tutti noi ci siamo chiesti almeno una volta nella vita: “ma se campano anche scontando al 70%, pensa che guadagno quando vendono a prezzo pieno !”.

Nel turismo non è cosi. Ci sono agenzie che si sono consorziate secondo il motto è l’unione che fa la forza e riescono ad ottenere qualche punto in percentuale in più rispetto alla media.

Ci sono operatori appena nati che spingono un po di piu il loro prodotto concedendo alcuni benefici.

Ma generalmente le percentuali di guadagno di un’Agenzia Viaggi  non sono mai nemmeno entrate nell’adolescenza. 

Prima di tutto sfatiamo il mito che andare in agenzia costa di piu che prenotare in Internet. Certo è vero, internet ha il suo fascino, si possono vagliare un sacco di offerte, standosene comodamente seduti sul proprio divano, senza scomodare nessuno.

E’ anche vero che spesso e volentieri non tutte le Agenzie di viaggio sono preparatissime sulla meta che volete visitare.

Lo so che vi è capitato piu volte di entrare in Agenzia e saperne piu dell’addetto. Per questo vi invito, prima di scegliere l’agenzia alla quale affidarvi a leggere un po di recensioni, vedere se e in che prodotti è specialiazzata e poi procedere con l’approccio. Al pari di qualsiasi altro professionista. Quando vi affidate ad un cardiologo, ad un avvocato, ad un commercialista non lo fate senza prima esservi informati no ?

Bene, ora che avete raccolto un po di informazioni e sapete che l’Agenzia è quella giusta, andateci o telefonate senza remore.

Il consiglio che vi posso dare è quello di sfruttare la rete PRIMA raccogliendo prezzi ed informazioni ed arrivare in Agenzia avendo già preselezionato le destinazioni che vi interessano.

Avendo anche ben chiaro qual’è il Vostro budget massimo: inutile entrare sperando nell’offertona last minute alle Isole Fiji, o chiedere preventivi per  un viaggio in Giappone quando al massimo potete permettervi la Puglia. L’agente di viaggi, ascoltandovi parlare con le idee semichiare ed un budget definito sarà molto più ben disposto ad ascoltarvi ed a trovare ciò che fa per voi.

Quando un’agenzia vi concede uno sconto i casi sono due: o vi sta prendendo in giro perché ha ricaricato il prodotto prima, oppure vende senza guadagno e quindi non durerà a lungo.

Del primo caso non voglio nemmeno parlare perché mi sembra una presa per i fondelli. Del secondo invece mi sembra giusto affrontare l’argomento.

Il mondo del turismo è cambiato molto negli ultimi anni. E’ proprio cambiata la geografia del turismo. Tante agenzie hanno chiuso, tante hanno stretto i denti. Tante altre hanno aperto sfruttando tecnologia e concept completamente diversi. Ci vuole molta più formazione, per poter rispondere ad un mondo che cambia. Ci vogliono investimenti in tecnologia,  ci vogliono assicurazioni sempre più costose per far fronte agli impegni presi con i clienti. Non è tutto quel luccichio che si può intravvedere da fuori.

E’ finita l’ora delle agenzie che chiamano il Tour Operator e in 10 minuti chiudono la prenotazione. Quelle si potevano accontentare anche di fare grossi numeri con guadagni pressochè inesistenti.

Un professionista che spende il suo tempo per organizzare il Vs itinerario costa. Alla pari di un legale, alla pari di qualsiasi altra figura di consulenza. Mettere insieme un itinerario, studiare le varie tappe, trovare gli hotel nel punto giusto quanto vi costa in termini di tempo quando lo fate da soli ?

Quando un professionista serio vi offre la sua consulenza ha interrogato parecchi fornitori, ha speso del tempo per programmare tappe ed itinerari. Ha messo la sua competenza al vostro servizio.

Se vi concede uno sconto, una dilazione di pagamento, vi sta dicendo ..non conto nulla. Rivendo al netto perché voglio conquistarvi come clienti . Vi proporrà un prodotto standardizzato, ci metterà pochissimo di suo per adattarlo alle Vs. esigenze e purtroppo non potrà seguirvi se qualcosa dovesse andare storto. Anzi è probabile che Voi percepiate la sua poca serietà , e che quindi il suo sconto gli si ritorca contro.

Di vacanze all’anno purtroppo ne abbiamo tutti troppo poche. Troppo poche per permetterci che qualcosa vada storto. Quindi informatevi pure online, prenotate in Agenzia dove percepite serietà.

Non pagherete di più ma verrete seguiti. Non chiedete sconti perché veramente non c’è materialmente lo spazio per potervelo fare lo sconto. Chiedete serietà a chi vi fa viaggiare. E la serietà va riconosciuta. Senza sconti.

 

I commenti sono chiusi.

 Condividi:
-
-