Place

Via Cima Tofino 2/E Arco (TN)

Plan

claudia@tourix.it lu-ve 9-17

Pacchetti hotel: perché prenotare una camera d’albergo non basta più

Tutti d’accordo: i siti dove andare a prenotare gli alberghi che ci servono per il soggiorno a Londra, o il viaggio di lavoro a Singapore li conosciamo tutti e non serve che sia proprio io a dirvi dove andare a cercare.

Su questi siti c’è però il limite che, vi mostrano la stanza, il prezzo (anche scontato) ma non potete acquistare un pacchetto hotel. Che significa pacchetto hotel ? sempre più spesso gli hotel non si accontentano di vendere la sola camera (dove tra commissioni da riconoscere, camere vuote, periodi di bassa stagione etc a volte  c’è ben poco da guadagnare) ma si occupano di creare loro stessi dei pacchetti da rivendere ai loro clienti guadagnando di più che la sola camera.

In questo caso sta solo nella fantasia dell’albergatore quella di creare dei pacchetti hotel appetibili: hotel + una gita in barca, hotel+ una degustazione+ hotel + visita ad un museo,  hotel + concerto cantante famosa/o, hotel + trekking con guida, pacchetti hotel e spa.

Insomma la fantasia degli albergatori si scatena e si creano dei pacchetti veramente carini da proporre ai propri clienti. Questi pacchetti naturalmente si possono anche regalare ad un amico o ad una persona cara, per una ricorrenza o semplicemente per lasciare un segno tangibile ed un ricordo indelebile.

Ho già avuto modo di parlare delle smart-box e cofanetti regalo in genere, che pur essendo un’ ottima idea regalo , sempre più utilizzata come regalo alternativo ai classici oggetti, purtroppo  hanno svariati limiti .

Non sempre la scelta del cliente è effettivamente disponibile. Il cliente cerca per giorni interi un’ì esperienza che non trova nelle date che fanno comodo a lui e alla fine desiste.

Oramai sappiamo che è molto più facile che i clienti siano interessati a dei pacchetti tematici per i vari fine settimana, piuttosto che a delle vacanze.

E gli albergatori più avveduti si stanno attrezzando in tal modo, per far ricevere ai clienti le loro proposte mirate, creando coinvolgimento e legando i clienti a sé.

E’ inutile dire infatti che, se l’albergo (o la casa vacanze, o il bed and breakfast) non si limita a fornire al cliente una camera d’albergo con colazione, ma lo coinvolge in qualche attività mirata, che fa sì che il cliente si integri con il territorio circostante, lo fa emozionare. Di sicuro per il cliente è più facile ricordarsi di quella volta che è andato a cavallo nelle campagne senesi, o si è potuto godere una bella gita in barca sul lago di Garda, rispetto ad una pura e semplice prenotazione alberghiera.

Sempre più hotel si stanno attrezzando in questo senso e fanno benissimo. I loro clienti tornano e parlano ad altri della loro bella esperienza. Si tratta di creare delle esperienze di viaggio intorno alla mera prenotazione alberghiera.

All’estero, soprattutto nei mercati più maturi, questi pacchetti hotel sono già una realtà. I turisti non viaggiano quasi più solo per il gusto di andare in un determinato posto. Viaggiano perché vogliono scoprire le specialità culinarie della zona, vogliono scoprire tutte le attività che vi si possono svolgere che magari a casa loro non sono fattibili.

Una volta il cliente cercava l’albergo, lo prenotava, arrivava in loco si sistemava (generalmente in spiaggia) e trascorreva beato le sue vacanze senza troppe pretese, ma i tempi sono cambiati . Il turista si attira in una destinazione non più solo per spiaggia, mare o musei ..Il turista odierno è un turista maturo ; ha scoperto le località minori ma soprattutto è attratto dalle tante possibilità che offre qualsiasi destinazione.

Avete presente quando entrando negli alberghi tradizionali, al banco reception, vi trovate davanti miriadi di brochure cartacee che illustrano le varie attrazioni presenti nella zona? ecco il turista dovrebbe raccoglierle tutte, portarsele in camera e mettersi a studiare. (che spreco di carta…sigh ) Ebbene, non sempre è cosi ….I più informati ( ai tempi di internet basta un click per avere tante e tali informazioni …) arrivano già sapendo cosa c’è di bello da fare in quella precisa destinazione. Altri chiedono all’albergatore, ma queste sono tutte informazioni che il turista riceve quando oramai è già presente sul luogo di vacanza.

Per attirare invece i clienti nella propria zona, gli albergatori più avveduti ( dico albergatori ma potrebbero benissimo essere operatori dell’ extra alberghiero) si danno da fare PRIMA, confezionando dei bei pacchettini soggiorno , coinvolgendo operatori locali (maneggi, scuole di trekking, scuole di cucina, di lingue etc )  oppure utilizzando ciò che hanno già “in casa ” cantine vini per degustazioni, massaggi e trattamenti se dispongono di zona wellness per creare degli extra dall’ indubbio appeal sul pubblico.

Tutti questi pacchetti hotel non si trovano sulle grandi piattaforme di prenotazione che tutti conosciamo ecco perchè  noi qui a Tourix, sempre attenti alle nuove tendenze  ci stiamo attrezzando e a brevissimo vi faremo trovare dei pacchetti hotel veramente interessanti e competitivi . Stay Tuned !  www.tourix.it

I commenti sono chiusi.

 Condividi:
-
-