Place

Via A. Moro 1 Arco (TN)

Plan

claudia@tourix.it lu-ve 9-17

Cancellation policy cos’è

Sicuramente avrete tutti sentito parlare della cancellation policy: in sostanza si tratta delle penali che un hotel o un tour operator vi addebita (o non vi addebita) se cancellate una prenotazione.

Una delle leve più utilizzate dagli albergatori e dalle piattaforme di prenotazione alberghiera infatti sono le penali cancellazione pari a zero se si cancella fino a 24 ore prima o anche meno. E’ una leva di marketing potente che tanti sfruttano per farsi scegliere dai clienti.

In effetti quale cliente non vorrebbe poter scegliere una tariffa completamente rimborsabile invece di una soggetta a penale?

E’ chiaro che dal punto di vista del cliente, cosi di primo acchito, con le incertezze che ogni giorni ci troviamo ad affrontare, prenotare e poi poter disdire è una bella comodità.

Alcuni clienti infatti si basano solo su queste nel giudicare più o meno serio un portale di prenotazione alberghiera, preferendolo ad altro che dispone di penali cancellazione alberghiera diversi. Non rendendosi conto che alla fine questa meccanismo potrebbe anche ritorcersi contro gli stessi clienti.

Gli hotel sono consapevoli di questo (ed anche i portali) e generalmente offrono un prezzo più basso a chi prenota con penale piena, mentre offrono la possibilità di cancellazione la prenotazione accaparrandosi però la camera ad un prezzo leggermente più alto.

Lo possiamo fare per tantissimi motivi: perche abbiamo visto che il meteo sarà brutto, perchè nostra suocera deve essere operata d’urgenza, ma anche perche udite udite ci è arrivato il ciclo ( ne ho sentite tante che potrei scrivere un libro su questo..) e via discorrendo

Ma non solo: alcuni clienti sono cosi in malafede da prenotare una camera su un portale (cancellabile), poi vedere se su altri portali la trova a meno, cancellare la prima prenotazione, tenere in piedi la seconda, annullare anche la seconda perche magari trovano un’offerta direttamente dall’Hotel, oppure peggio ancora cancellano tutto e restano a casa, avendo però fatto credere all’hotel fino all’ultimo che la camera fosse venduta.

Che cosa crea questo? L’ hotel sotto data si trova ad avere degli annullamenti e cosa fa? se ha fortuna rivende la camera, se gli va male, la prossima volta penserà di mettere sul mercato più camere rispetto a quelle di cui realmente dispone contando comunque su parecchi annullamenti, tra cui quello del furbo o della furba di cui sopra.

A volte può andare bene, altre volte invece va decisamente male perche tutti i clienti arrivano e qualcuno deve restare fuori.

Si genera in questo odo l’odiosissima pratica dell’overbooking.

Odiosissima davvero perche chi resta fuori magari ha prenotato con largo anticipo, oppure voleva proprio quella struttura li, e i danni per non aver potuto trascorrere li la sua vacanza sono sempre notevoli. Sia danno d’immagine per l’hotel, ma anche per l’Agenzia che ha venduto il viaggio. Per non parlare del cliente stesso che si sente preso in giro.

Quando viceversa si prenota attraverso un Tour Operator, visto che questo si prende degli impegni economici nei confronti dei suoi fornitori, le cancellazioni sono sempre a pagamento.

Può sembrare brutto al cliente, ma lasciatemelo dire è serio. Tanto per cominciare, si può stipulare un’assicurazione contro annullamento che a parte una piccola franchigia ci restituirà l’importo versato se annulleremo per problemi seri.

Secondariamente, sconsiglierà le pratiche odiose che creano l’overbooking e farà si che la gente si senta più seria, nel prendere impegni, e collettivamente non crei i problemi di cui sopra.

Quindi quando vi chiedono di versare una caparra per tenervi la camera, vedetelo come un atto di serietà e non come un qualcosa di ostile. Stanno proteggendo il vs sacrosanto diritto a godervi le vacanze.

a proposito noi di Tourix per prenotarvi una vacanza o un solo hotel vi chiediamo il 30%.

Qui invece trovate le penali annullamento https://www.tourix.it/faq/

I commenti sono chiusi.

 Condividi:
-
-